News - TEKNOSERVICEITALIA

Servizi per l'ambiente
Vai ai contenuti

GUBBIO, LA CONFERENZA STAMPA SUL RILANCIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

TEKNOSERVICEITALIA

GUBBIO – Stamane (venerdì 3 luglio) in Sala Consiliare a Palazzo Pretorio si è tenuta una conferenza stampa sul rilancio della raccolta differenziata in cui sono stati spiegati, oltre al programma di rilancio, le modifiche del calendario dei giorni di servizio. Presenti il sindaco Filippo Stirati, l’assessore Alessia Tasso, il dirigente Raffaele Santini e Leonardo Pezzuto, referente della impresa ‘Teknoservice’.

Ha iniziato a parlare il sindaco Filippo Stirati con queste parole: “Il messaggio che vogliamo dare in maniera molto chiara è quello di operare un rilancio e una ripartenza. Questa è una materia delicata e complessa che richiede non solo un grande impegno delle amministrazioni nella capacità di innovazione, ma anche una grande collaborazione e senso civico da parte dei cittadini.

E’ evidente che fare questo rilancio significa anche tornare a una campagna di informazione e sensibilizzazione per un corretto modo di smaltire i rifiuti e distribuirli in maniera differenziata. Vogliamo ripartire, rilanciare, sensibilizzare e responsabilizzare, e per fare ciò ci saranno alcune modifiche significative che interverranno nell’organizzazione a partire dal 1° settembre.

Oltre a questa fase di comunicazione con dépliant e spot avremo incontri dove informeremo i cittadini, è indispensabile darsi da fare per non rischiare di non raggiungere tutte le unità necessarie. Per fare qualche esempio dobbiamo ribadire con forza che a Gubbio si debbano portare a spasso i cani adeguatamente e si debbano buttare le cicche e le gomme negli appositi contenitori. Purtroppo in molti casi nonostante i divieti e le sanzioni questo non accade, e ci troviamo parchi e vie pubbliche segnate da presenze improprie, danneggiate e in alcuni casi anche difficili da essere ripulite a causa di questa conduzione inadeguata.

Per questo mi riprometto che su queste cose verrà emessa un ordinanza specifica come hanno già fatto tante città, abbiamo rinnovato i cestini aumentandone il numero e introducendo i posacenere quindi il modo per operare civilmente c’è, deve solo essere attuato maggiormente”.

Ha parlato poi il dirigente Raffaele Santini che ha fornito dettagli tecnici legati a questo rilancio: “La gestione della raccolta dei rifiuti a Gubbio è stata affidata all’impresa Teknoservice, con un appalto iniziato il 1 gennaio del 2015 e che durerà per 12 mesi rinnovabili per altri 6. Il valore complessivo è di 822.292 € più Iva e i servizi appaltati sono la raccolta dei rifiuti raccolti in forma differenziata, la gestione della stazione ecologica e il lavaggio dei cassonetti”.

E’ poi intervenuto il referente della ditta Teknoservice Leonardo Pezzuto che ha spiegato le variazioni orarie della raccolta dei rifiuti: “I cambiamenti del calendario di raccolta saranno limitati, si vuole fare una semplificazione. Per le utenze domestiche due giorni alla settimana ci sarà la raccolta indifferenziata e l’organico, mentre un giorno carta e plastica. Per le utenze non domestiche del centro storico abbiamo pensato di aumentare i passaggi da 2 a 3 per carta, vetro e plastica, mentre l’organico verrà raccolto tutti i giorni. Abbiamo fornito 200 compostiere al comune, attivato un servizio gratuito dei rifiuti ingombranti che potranno essere ritirati a domicilio e attivato un numero verde al quale la popolazione può rivolgersi in caso di disservizi”.

Infine ha concluso la conferenza stampa l’assessore Alessia Tasso, che ha parlato di una campagna di sensibilizzazione che inizierà dal mese di luglio: “Riteniamo questa campagna molto importante non solo perché porterà a delle modifiche sulle giornate di raccolta dei rifiuti ma perché è nata per far sì che la percentuale degli utenti che fanno raccolta differenziata (50% circa) cresca.

Smaltire un minor volume di rifiuti indifferenziati significa risparmio per il Comune e minore tassazione per i cittadini. Abbiamo suddiviso gli incontri in base alle fasce di età: Per un età più matura abbiamo previsto degli incontri con la cittadinanza che verranno fatti lunedì 6 a Semonte e Raggio Casamorcia, martedì 7 a Mocaiana, mercoledì 8 a Colpalombo e Carbonesca, giovedì 9 con le Associazioni di Categoria e a Torre e venerdì 10 a Branca.

Per una fascia di età più bassa invece vogliamo fare un incontro in autunno con il quale attraverso attività ludiche si possano imprimere i buoni comportamenti per la raccolta differenziata. Infine per le scuole superiori vogliamo proporre delle visite in discarica, come ad esempio quella di Colognola, per spiegare a questi ragazzi com’è l’impatto dei rifiuti sull’ambiente attraverso le fasi del ciclo dei rifiuti e il loro smaltimento. Ci impegneremo ad eliminare i grandi contenitori di rifiuti per fare una raccolta porta a porta, perché i dati dimostrano che questo metodo aumenta la raccolta differenziata”.

Per poter vedere bene gli orari e i luoghi degli incontri si potrà andare sulla piattaforma Informati e Partecipa presente sul sito del Comune di Gubbio.



Emanuele Grilli




Torna ai contenuti